CREMAZIONE A ROMA

informazioni e requisiti per una cremazione a norma di legge

Scegliere la cremazione significa optare per un tipo di sepoltura che si pone a metà fra l’inumazione a terra e la tumulazione in loculo, facendo risparmiare dai 1.000 euro in su sull’intero costo del rito funebre. Chi decide di cremare il proprio caro può acquistare un loculo cinerario in qualsiasi cimitero capitolino oppure trasportare il feretro in qualsiasi altro cimitero laziale o di Italia ma solo previa autorizzazione firmata dal sindaco del Comune di appartenenza.

Per essere effettuata, è necessario che venga soddisfatto almeno uno dei seguenti requisiti:

 

  • il defunto deve essere iscritto ad una società di cremazione;
  • il defunto ha comunicato la propria volontà ad essere cremato in un testamento oleografato;
  • il defunto ha comunicato la propria volontà ad essere cremato al congiunto o al parente più prossimo.

Per la cremazione di salme di minori è necessaria l'autorizzazione di chi esercita la patria potestà. In caso di salme di stranieri deve essere rilasciata anche una dichiarazione del rappresentante diplomatico o consolare dello Stato a cui appartiene il defunto e competente per la giurisdizione territoriale.

Per la cremazione dei minori è necessaria l’autorizzazione di chi esercita la patria potestà.
Per la cremazione di salme di stranieri, oltre alla documentazione prevista, è necessaria una dichiarazione rilasciata dal rappresentante diplomatico o consolare dello Stato cui appartiene il defunto e competente per la giurisdizione territoriale, che ne autorizzi la cremazione.

 

L'operazione di cremazione avviene pressol'impianto crematorio del Cimitero Flaminio.

 

DESTINAZIONE DELLE CENERI

Dopo la cremazione, le ceneri vengono raccolte all'interno di un'urna cineraria sigillata che può essere:

 

  • TUMULATA all'interno di un loculo cinerario di nuova concessione oppure già in concessione alla famiglia del defunto
  • INUMATA in uno spazio disponibile all'interno del cimitero
  • AFFIDATA ad un coniuge o al parente più prossimo. Questo spostamento deve essere comunicato in anticipo all'ufficio di competenza del comune di residenza del defunto.

 

Dispersione delle ceneri

Se il defunto ne fa richiesta nelle sue ultime volontà, una volta avvenuta la cremazione è possibile disperdere le ceneri in natura, in aree private all'aperto, previo consenso dei proprietari, oppure presso un'area attrezzata dal comune di Roma detto il Giardino dei Ricordi, a pochi passi dal Crematorio del Cimitero Flaminio. È un luogo meraviglioso, un polmone verde di 30.000 metri quadri in collina al quale è possibile accedere percorrendo il Viale dei Ricordi. Se invece si preferisce la spettacolare scenografia dei Monti Sabini, la scelta può essere Conca Cineraria, un luogo progettato per la dispersione delle ceneri che vengono restituite alla natura tramite un apposito sistema di circolazione dell'acqua.

I parenti del defunto possono inoltre fare incidere il nome del proprio caro sull'apposito muro di lastre di travertino bianco.

FABOZZI srl | 116, Via Sampiero Di Bastelica - 00176 Roma (RM) - Italia | P.I. 01061291009 | Tel. +39 06 21700700 | Fax. +39 06 21709709 | info@fabozzi.eu | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite